Translate

lunedì 17 febbraio 2014

-33 .....Terra Ignota


In occasione della 5 edizione di Varchicomics, SABATO 22 MARZO ORE 18 presso l'Auditorium di Montevarchi, Vanni Santoni presenterà il suo ultimo libro "Terra Ignota".




Vanni Santoni (Montevarchi 1978) è uno scrittore e giornalista italiano.
Laureato in scienze politiche, comincia a scrivere nel 2004, sulle pagine della rivista Mostro; nel 2005 vince il concorso "Fuoriclasse" della casa editrice Vallecchi con il testo Vasilij e la morte. Nel 2006 vince il concorso "Scrittomisto" della editrice RGB e pubblica il libro  Personaggi precari, un libro sperimentale dove sono presentati centinaia di personaggi apparentemente scollegati tra loro, la ricostruzione della cui storia è affidata al lettore, con una tecnica di introspezione psicologica “momentista”, più che impressionista.   I suoi "Personaggi precari" sono tradotti in inglese (dal poeta Linh Dinh), e in francese.
Nel 2007 è cofondatore del progetto di scrittura collettiva SIC - Scrittura Industriale Collettiva, il cui romanzo storico "In territorio nemico"  è uscito nell'aprile 2013 per minimum fax.
Nel 2008 pubblica il suo secondo libro "Gli interessi in comune" per Feltrinelli, un romanzo corale sul tema dell'impossibilità di raccontarsi nella società contemporanea, in cui si narrano dieci anni di avventure, vizi e scorribande di un gruppo di giovani della provincia toscana alla ricerca di un proprio mito di fondazione, avventure che danno vita a un vero e proprio corpus mitologico, dove diverse "leggende da bar" vengono integrate, trasformate e tenute insieme da un'unica cornice. Il romanzo vince il premio selezione "Scrittore toscano dell'anno" ed è finalista al premio Zocca 2009.
Il suo terzo romanzo, "Se fossi fuoco arderei Firenze", è uscito nell'ottobre 2011 per Laterza.
Sempre nel 2011 pubblica il romanzo L'ascensione di Roberto Baggio (Mattioli 1885), scritto a quattro mani col drammaturgo Matteo Salimbeni.
Nel 2012 pubblica Tutti i ragni , per la collana "ZOO", diretta da Giorgio Vasta e Dario Voltolini.
Nel 2013 pubblica la versione definitiva di "Personaggi precari "per Voland e il romanzo fantastico Terra ignota per Mondadori.  Quando, come in questo caso, firma testi fantastici, aggiunge alla firma la sigla HG per sottolineare che si tratta di un percorso parallelo e diverso da quello dei suoi libri "letterari"; tale sigla sarebbe un omaggio a Guido Morselli.
Ha pubblicato racconti, saggi e reportage su La Lettura del Corriere della Sera, Mucchio Selvaggio, La Repubblica Firenze, il manifesto, Orwell, Nazione Indiana,  Carmilla, Alfabeta2, minima&moralia, GAMMM, Doppiozero e in varie raccolte. Dal 2008 tiene una rubrica quotidiana e una settimanale sul Corriere Fiorentino, dorso toscano del Corriere della Sera.
Per il teatro ha scritto "Tributo alla ginestra ancor nascente" e "Expoi" (con Matteo Salimbeni e Giorgio Finamore), entrambi per la regia di Federico Grazzini.
Ha tradotto "Immagino tu sia andato in buca" di  Irvine Welsh(Transeuropa 2013).
Dal dicembre 2012 dirige la narrativa di Tunuè , editore dell'immaginario.

Per ulteriori informazioni potete visitare i seguenti link:

sarmizegetusa.wordpress.com/
autori.librimondadori.it/vanni-santoni-hg‎
www.carmillaonline.com/2013/10/31/vanni-santoni-terra-ignota/‎